Pieni di…

Lunedì XX Settimana del Tempo Ordinario
Gdc 2,11-19 Sal 105 Mt 19,16-22
San Pio X, memoria

Per “entrare nella vita” bisogna cercare la relazione con gli altri, aspirando alla regola d’oro dell’amare il prossimo come se stessi. Ma per rispondere al bisogno di pienezza che abita il nostro cuore, che ci spinge a desiderare l’eternità, occorre aprirsi alla relazione con Signore, il solo Buono. Gesù ci insegna che quel vuoto che non sappiamo colmare non potrà mai riempirsi con un “fare” o un “avere”, ma solo con un “vendere” e “dare”. Non si tratta tanto di “fare qualcosa per”, quanto piuttosto di lasciare le false sicurezze e tutto ciò che abbiamo accumulato per non sentire la spinta dei veri desideri di bene, per fare spazio e accogliere e vivere già qui e ora l’amore di Dio e dei fratelli.

Liberaci, o Signore, dalle nostre condotte ostinate e donaci un cuore semplice, simile al Tuo.

Dalla Regola non bollata [FF 49] E restituiamo al Signore Dio altissimo e sommo tutti i beni e riconosciamo che tutti i beni sono suoi e di tutti rendiamo grazie a lui, dal quale procede ogni bene. E lo stesso altissimo e sommo, solo vero Dio abbia, e gli siano resi ed egli stesso riceva tutti gli onori e la riverenza, tutte le lodi e le benedizioni, ogni rendimento di grazia e ogni gloria, poiché suo è ogni bene ed egli solo è buono.

 

La Parola del Giorno