Risplenda la vostra luce

Risplenda la vostra luce

Lunedì XV Settimana Tempo Ordinario
Sap 8,2-7.16-18 opp. 1Cor 2,6-13   Sal 15    Mt 5,13-19 
San Bonaventura, Festa

Noi siamo sale e siamo luce. Lo siamo già, in quanto figli di Dio. Lo siamo in quanto partecipiamo alla vita di Gesù, che è “la grande luce” che è venuta nel mondo. E siamo “luce”, dice Gesù, non “luci”. Significa che è l’essere – insieme! – corpo di Cristo che ci fa essere, in Lui, luce. Non è dunque un merito, ma un dono. Siamo dunque sale e luce. Ma questo nostro essere che ci è stato donato va custodito, altrimenti può essere irrimediabilmente perso o sprecato. Il dono che abbiamo ricevuto nella Parola che Dio ci rivolge, lo dobbiamo vivere, “fare”, realizzare, perché chi osserverà e insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli. Osservare la Parola di Dio, è vivere e realizzare in pienezza ciò che già siamo, perché questo sapore e questa luce si diffondano e crescano. 

Ti preghiamo Signore, per intercessione di San Bonaventura, rendici tuo veri discepoli e testimoni

Dalla Lettera enciclica di frate Elia [FF 307]
Veramente la presenza del fratello e padre nostro Francesco era vera luce, non solo per noi che gli stavamo vicini, ma anche per quelli che erano lontani da noi per professione di vita. Era infatti una luce mandata dalla vera luce.

La Parola del Giorno