Inviati a tutti

Inviati a tutti

Giovedì XXXIV Settimana del Tempo Ordinario
Rm 10,9-18    Sal 18      Mt 4,18-22
Sant’Andrea apostolo, festa

L’invito di Gesù è uno sguardo che si traduce in Parola: “Venite dietro a me, vi farò pescatori di uomini”. È la storia delle prime vocazioni ma anche di tutte: Gesù dapprima guarda e poi chiama. Questo incontro continua e si rafforza con il sì fiducioso. La vocazione è lo sguardo d’amore del Signore che trafigge il cuore di chi si abbandona e la propria vita da quel momento diviene servizio per tutti. Come ci dice Papa Francesco: “La tentazione più grande è quella di considerare la chiamata ricevuta come un privilegio. Per favore no, la chiamata non è un privilegio, mai, noi non possiamo dire che siamo privilegiati in confronto degli altri. No, la chiamata è per un servizio. E Dio sceglie uno per amare tutti, per arrivare a tutti”.

Grande cosa la vocazione! Donaci Signore di saperla custodire e offrire. Sant’Andrea interceda per noi.

Dalla Vita prima di Tommaso da Celano [FF 331] E veramente sposa immacolata di Dio è la vera Religione che egli abbracciò e il tesoro nascosto è il regno dei cieli, che egli cercò così ardentemente. Bisognava davvero che si compisse pienamente la vocazione evangelica in colui che del Vangelo doveva essere il ministro nella fede e nella verità!

La Parola del Giorno